Il blog della prima Community dei "Milleuristi & (S)Contenti"

31 ottobre 2006

Un paese in piazza

Quello che sta succedendo in questo momento in Italia è quantomeno bizzarro, per usare un eufemismo. Tutti sono scontenti del Governo attuale - e in particolare della sua Manovra Finanziaria - e tutti minacciano di scendere in piazza (o lo hanno già fatto). Che io mi ricordi, non è mai successo prima, e per un Paese secolarmente e tradizionalmente anestetizzato come il nostro già il solo fermento di una piccola 'rivoluzione' un significato ce l'ha.
Tutti sono scontenti: addirittura anche chi del Governo attuale fa parte, chi lo ha votato, chi da 4 mesi - come noi Milleuristi - si sforza di illudersi che "bisogna dargli tempo" nonostante ci siano problemi che andavano risolti ieri e non rimandati a tra 5 anni.
Minacciano di scendere in piazza (o lo hanno già fatto) i ricchi, i poveri, i finti ricchi, i finti poveri, le vittime e i carnefici: tutti indistintamente.
Lasciamo perdere i soliti paragoni con la Francia e con il fatto che a quest'ora loro avrebbero messo di nuovo sottosopra le città a suon di molotov e sassaiole - con lo stesso spirito di chi sgancia bombe in Medio Oriente: ci sono situazioni in cui non è detto che il fine giustifichi necessariamente i mezzi -. Ma mi chiedo: dobbiamo definitivamente mettere una croce sopra a tutti i nostri buoni (e talvolta ingenui) propositi di cambiamento, visto l'andazzo? Gli elettori hanno sempre ragione tranne quando si lamentano?
Rossella

5 Comments:

Anonymous Enzo said...

SONO D'ACCORDO. E' UNA COSA VERGOGNOSA E NON HO PAROLE. PER CERCARE DI DARE UN CONTENTINO A TUTTI ALLA FINE A TUTTI HANNO DATO UN CALCIO IN CULO. SONO NAUSEATOOO!!!

12:15

 
Anonymous Anonimo said...

E' verissimo e la cosa assurda è che non sono disposti minimamente a fare autocritica nemmeno verso chi li ha votati come noi... A CASA!!!!!!!

13:06

 
Blogger ABS said...

Mah, succede perché gli elettori di sinistra sono più critici e incontentabili (giustamente), mentre chi vota FI generalmente si lascia ipnotizzare da B., Studio Aperto e C.. Non che il Governo mi stia andando bene, anzi, ma non tutto è da buttare (mi sembra che con la lotta all'evasine fiscale per la prima volta si stia facendo seriamente, e non è poco... vedremo poi se Bersani avrà le palle per toccare anche le Banche, e non solo tassisti e farmacisti).

12:02

 
Anonymous Anonimo said...

ragazzi svegliatevi. Chi sta scendendo il piazza lo sta facendo sobillato dai vari movimenti/ordini professionali. I pensionati sono stati prezzolati dai sindacati in maniera plateale.
Non sta scendendo in piazza l'italia, stanno scendendo in piazza tutte le varie rendite di posizione che si sentono il fuoco sotto il culo.

10:45

 
Anonymous Anonimo said...

ma che diavolo vai blaterando? le manifestazioni da un giorno non valgono un fico secco: vedi quella di un anno fa degli studenti contro la riforma. i francesi? fanno bene a tirare sassiole e appiccare il fuoco. risultato? il governo ritira la legge. continuate ad abbassare la testa e a fare i pecoroni.
Ciro

00:22

 

Posta un commento

<< Home