Il blog della prima Community dei "Milleuristi & (S)Contenti"

18 aprile 2006

Il "primo giorno di scuola"...

Mamma mia, che storia! Era dal primo giorno di Università che non provavo questo strano mix di ansia, aspettative, motivazioni, paura e, soprattutto, voglia di spaccare il mondo... Sono eccitata come una teenager!
Il clima qua in redazione non sembra male: a parte Veruska, che ha la tendenza ad attirare l'attenzione su di sè ogni volta che muove un dito e parla come una diva degli Anni '30, con tutti gli altri mi sono subito trovata a mio agio. Cioè, quasi con tutti. A un certo punto, infatti, ho sentito MariaRita (la pm) che si è voltata verso Luca (l'art director) e gli ha sussurrato nell'orecchio qualcosa del tipo "Vedrai che fra una settimana ride di meno, questa qui!", sentendosi rispondere da lui "Poveraccia, non sa cosa l'aspetta... Il primo giorno eravamo così anche noi!".
E adesso cosa dovrei pensare? Che in realtà questo sia il classico covo di vipere che mi descrivono sempre Claudio e Alessio dove tutti si sparlano dietro e si mettono i bastoni tra le ruote? Oppure non è niente di cui preoccuparsi e sono io che tendo a ingigantire tutto? Il problema è che adesso non so come comportarmi, con loro due... Non capisco se posso fidarmi oppure no! Oddio, sono già in scimmia dopo nemmeno 6 ore!!!...

6 Comments:

Anonymous Dany said...

:D...«in scimmia» non l'avevo mai sentita!! ..cmq ovvio che non puoi fidarti ancora di nessuno, li conosci da sei ore!! mantieni tutte le porte aperte...ma con l'allarme inserito!bye

16:27

 
Anonymous emigrato said...

Il posto di lavoro non e' la famiglia.
Sempre meglio non vivere i colleghi troppo emotivamente: almeno i primi tempi.

20:32

 
Anonymous Anonimo said...

Beata te che almeno lavori... io sto a spasso adesso sigh!

01:40

 
Anonymous Anonimo said...

diplomazia...a lavoro serve diplomazia! certo che...veruska come nome è tutto un programma!dany

15:04

 
Anonymous redattore said...

Mia cara,
è rinomato che "la redazione", qualsiasi redazione, è un covo di vipere.
Che t'aspettavi?

Forza e coraggio, allora. Ma indossa una maglia d'acciaio, è un consiglio!

18:59

 
Anonymous ska said...

Fregali tu per prima, prima che siano loro a fregare te.

18:26

 

Posta un commento

<< Home